Una ripresa possibile per tutte le aziende

Le attività sono riprese ma con molta difficoltà e conciliare “la ripartenza” con “la sicurezza dei luoghi di lavoro” non è facile.
Le imprese devono infatti affrontare, da un lato, il problema dell’adeguamento della propria organizzazione a norme tecnico-giuridiche affatto semplici e, dall’altro, il problema di una crisi economica e sociale senza precedenti.

In questo difficile contesto sono peraltro aumentate le responsabilità a carico delle aziende e quindi mai come in questo momento non ci si può permettere di commettere errori organizzativi per valutazioni affrettate o superficiali. È importante, allora, alla luce delle straordinarietà della situazione, verificare attentamente l’adeguatezza della propria organizzazione per affrontare quanto stiamo vivendo e la conformità alle nuove disposizioni.

L’impegno dello Studio e il supporto alle imprese

Fin dai primi giorni di lockdown lo Studio si è messo a disposizione delle aziende per fornire da remoto tutti i servizi di cui le stesse avevano bisogno offrendo la possibilità di avere canali di comunicazione e di scambio di documenti diretti e riservati.
Abbiamo fornito, ad oltre 600 destinatari, una guida informativa continuamente aggiornata sui diversi provvedimenti emessi attraverso l’invio di 10 comunicazioni illustrative.
Siamo stati impegnati nell’assistenza legale per la gestione dell’emergenza Covid-19 attraverso:

  • una tutela legale ai datori di lavoro per la responsabilità civile e penale derivante dal COVID-19;

  • l’individuazione dei presidi organizzativi e delle misure di sicurezza anti-contagio nei luoghi di lavoro;

  • la progettazione di un sistema di adeguato smaltimento dei dispositivi di protezione individuale anti-Covid19;

  • la redazione delle autocertificazioni e delle comunicazioni alla Prefettura;

  • la tutela in caso di contestazione di violazioni per l’impugnazione delle sanzioni;

  • l’integrazione dei contratti d’appalto con la previsione dei nuovi obblighi anti-contagio e dei relativi costi;

  • la prevenzione e la tutela da ritardi o da inadempimenti contrattuali dovuti all’emergenza Covid-19;

  • l’organizzazione del lavoro, la gestione del personale e gli ammortizzatori sociali;

  • gli strumenti a sostegno della liquidità delle aziende e la sospensione dei prestiti (mutui, finanziamenti);

  • l’aggiornamento delle procedure e delle policy di conformità al GDPR in materia di privacy;

  • l’aggiornamento, anche quali membri di Organismi di vigilanza, dei MOGC 231/01 alla luce delle nuove responsabilità in ordine alla sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e per i rischi da reato derivanti dall’adozione massiva dello strumento dello smart-working.

Attualmente lo Studio prosegue – anche come membri di Comitati per l’applicazione e la verifica dei Protocolli condivisi dalle parti sociali – con l’assistenza alle imprese per la verifica e l’adeguatezza delle organizzazioni aziendali in materia di:

  • responsabilità degli enti 231/01;

  • privacy e di sicurezza e salute dei luoghi di lavoro;

  • adeguamento dei contratti e per l’attivazione degli strumenti fiscali e finanziari di sostegno alle imprese previsti dal Governo.

Informazioni e contatti

Lo Studio, oltre ai consueti recapiti telefonici e email, ha istituito un canale dedicato di comunicazione attraverso la compilazione del FORM che trovate di seguito che potrete utilizzare anche per richiedere ulteriori informazioni.

Prima di inviare il modulo leggi l'informativa sulla privacy

Accetto l'informativa sulla privacy

*Campi obbligatori