Tematica: Sanzioni amministrative

  • Nullità notifica verbale all'indirizzo risultante dal PRA

    La Corte di Cassazione con la sentenza 18049 del 2/9/2011 ha chiarito che la notifica di verbali di violazione del codice della strada non può ritenersi eseguita presso l’indirizzo risultante dal P.R.A. ove il destinatario si sia trasferito ed i notificanti si limitino a verbalizzare questa circostanza. In sostanza la Corte chiarisce che l’articolo 201 Codice della Strada, che prevede che la notifica si intende validamente eseguita quando sia fatta “alla residenza, domicilio o sede del sogge...

    » Continua