Tematica: Ambiente

  • Compatibilità norme nazionali con il principio 'chi inquina paga' rimessa alla Corte di Giustizia Europea

    L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con ordinanza n. 21 del 25 settembre 2013 ha rimesso alla funzione interpretativa della Corte di Giustizia, ai sensi dell'art. 267 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea, la seguente questione «se i principi dell'Unione Europea in materia ambientale sanciti dall'art. 191, paragrafo 2, del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea e dalla direttiva 2004/35/Ce del 21 aprile 2004 (articoli 1 e 8, n. 3; tredicesimo e ventiquattresimo con...

    » Continua


  • Danno ambientale: la prescrizione decorre dalla perdita dell'uso del bene o dalla eliminazione dell'inquinamento

    Con la sentenza del 19.02.2016 n. 3259 la Corte di Cassazione Civile, Sez. III, si è pronunciata sul tema della prescrizione dell’azione di risarcimento in favore dello Stato per il danno ambientale. Tale sentenza ha ribadito il principio già enunciato dalla Cassazione nella sentenza del 6.5.2015 n. 9012 secondo il quale in materia di danno ambientale, la condotta antigiuridica consiste nel mantenimento dell'ambiente nelle condizioni di danneggiamento, sicché il termine prescrizionale dell'a...

    » Continua