News giuridiche

  • Penale - Reato di bancarotta impropria da falso in bilancio per mancata svalutazione crediti inesigibili

    Non svalutare crediti inesigibili configura la condotta tipica del c.d. falso in bilancio e, laddove porti al dissesto della società, integra la fattispecie di bancarotta impropria ai sensi dell’art. 223 comma 2, n. 1 R.d. 16 marzo 1942 n. 267 (c.d. legge fallimentare) Così ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza del 15 giugno 2017 n. 29885 nel pronunciarsi su un caso in cui l’imprenditore non aveva svalutando crediti inesigibili come previsto dai principi contabili, aggravando...

    » Continua

  • Locazione e Condominio - Il condomino può ottenere dalla banca i movimenti del conto corrente condominiale

    Il condomino può richiedere e ottenere direttamente dalla banca i movimenti del conto corrente condominiale in caso di diniego o inerzia dell’amministratore di condominio preventivamente interpellato. Ciò è quanto ottenuto dal nostro Studio in un recentissimo caso seguito, nel quale, dopo una prima richiesta della documentazione relativa agli estratti conto condominiali rivolta in nome e per conto di un condomino all’amministratore di condominio, rimasto inerte, la medesima richiesta veniva ...

    » Continua

  • Lavoro e previdenza - Videosorveglianza: il consenso dei lavoratori non evita la sanzione penale

    La Corte di Cassazione con sentenza dell’8 maggio 2017 n. 22148, in merito alla disciplina del divieto di uso di impianti audiovisivi e di altri strumenti dai quali derivi anche la possibilità di controllo del lavoratore, si è pronunciata sulla validità come scriminante del consenso dei lavoratori in assenza di accordo sindacale o di autorizzazione dell’Ispettorato del lavoro ai fini dell’applicazione delle sanzioni previste. In sintesi, l’attuale disciplina contenuta nell’articolo 4 della...

    » Continua

  • Societario - Gestione speciale commercianti e S.a.s. "immobiliari"

    Il 3 gennaio 2017 il Tribunale di Busto Arsizio ha sancito come l’attività di una S.a.s. che concede in locazione beni immobili di proprietà a fronte del pagamento dei canoni di locazioni, non debba considerarsi attività commerciale e pertanto che il socio accomandatario non è tenuto a iscriversi alla gestione previdenziale dei commercianti. Nel caso di specie l’Inps imponeva al socio della S.a.s. l’iscrizione alla gestione speciale commercianti nonché il pagamento della relativa contribuzio...

    » Continua

  • Fallimentare e Crisi d'impresa - Azione di responsabilità del curatore fallimentare contro gli amministratori per pagamenti preferenziali

    Il curatore fallimentare è legittimato all’esercizio di qualsiasi azione di responsabilità sia ammessa contro gli amministratori della società fallita, anche per i fatti di bancarotta preferenziale commessi mediante pagamenti eseguiti in violazione del pari concorso dei creditori. Questo il principio di diritto enunciato delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione con la sentenza n. 1641 del 10 gennaio 2017.   Nel giudizio di merito, la Corte d’Appello di Milano aveva escluso la le...

    » Continua



  • « Precedenti 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Successive »